Blog: http://araldicabarlettana.ilcannocchiale.it

Ormai lo scontento è generale!!!

E’ risaputo: lo stemma della provincia Barletta-Andria-Trani non piace a nessun cittadino e l’Ufficio Araldico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha “imposto” lo stemma non ha tenuto in considerazione nessun elemento che possa inequivocabilmente rappresentare il territorio della nuova provincia.

Persino i colori inseriti (giallo e rosso) nella parte inferiore dello stemma andrebbero benissimo solo per la provincia di Lecce e manca soprattutto una simbologia di riferimento al mare e al fiume Ofanto, elementi caratteristici del territorio.

Pubblicato il 22/7/2010 alle 10.56 nella rubrica Barletta, pillole di storia moderna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web