Blog: http://araldicabarlettana.ilcannocchiale.it

19 maggio 2004, ore 20,30: ISTITUZIONE DELLA SESTA PROVINCIA PUGLIESE

Il Senato della Repubblica Italiana, presieduto dal “leghista” Calderoni, istituisce la sesta provincia pugliese formata da tre co-capoluoghi: Barletta – Andria – Trani. La nuova provincia è la sesta della Puglia dopo Bari, Brindisi, Lecce, Taranto e Foggia, ha una popolazione di 384.293 abitanti (2002) e un'estensione territoriale di 153.866 ettari. La provincia confina a nord-ovest con la provincia di Foggia, a nord-est con il Mare Adriatico, a sud-est con la Provincia di Bari, a sud con la Basilicata. Il territorio provinciale, oltre ai tre capoluoghi,  comprende le città di Bisceglie, Canosa di Puglia, Minervino Murge e Spinazzola, appartenenti alla provincia di Bari, e San Ferdinando di Puglia, Margherita di Savoia e Trinitapoli, appartenenti alla provincia di Foggia. Il primo Consiglio Provinciale sarà eletto nel 2008, ovvero alla scadenza naturale del consiglio della provincia di Bari.

Pubblicato il 11/8/2007 alle 9.8 nella rubrica Barletta, pillole di storia moderna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web