Blog: http://araldicabarlettana.ilcannocchiale.it

La ricostruzione dell'antica Porta Marina

Nel 1751 avvenne la ricostruzione dell’antica Porta Marina.
La bella Porta è l’ultima ancora esistente tra quelle che facevano parte delle antiche mura della città e primitivamente era denominata Porta del Mare.
Rafforzata già nel XIII secolo (1215-1228), Porta Marina aveva subito necessari interventi di restauro nei secoli successivi e, sotto il regno di Carlo III di Borbone, fu ricostruita nell’aspetto attuale per decisione del Municipio barlettano presieduto dall’illustre sindaco Saverio Fraggianni. Ed è proprio su questa Porta che possiamo ammirare la testimonianza della dinastia borbonica a Barletta.
Infatti sulla parte alta dei due lati della Porta primeggiano due grandi stemmi reali appartenenti a Carlo III di Borbone; dal lato verso il mare la parte sottostante lo stemma reale è caratterizzata da una grande lastra di marmo, affiancata da due grandi stemmi della città, corredata dalla seguente iscrizione:


D. O. M. CAROLO PIO FEL. AUG. REGNANTE QUA PORTUM RECTA ADIRI LICEAT ORDO POPULUSQ. BAROLITANUS ELEGANTIOREM PORTAM PATEFECIT A. MDCCLI
MARCHIONE XAVERIO FRAGGIANNI SINDICO JOSEPHO DE ELIA ET VINCENTIO STEPHANELLI ELECTIS.


Dall’altro lato della Porta, quello rivolto verso la città, è ripetuto lo stemma di casa Borbone sempre affiancato da due stemmi cittadini.
Dal 1899, per il tracciato delle strade di accesso al porto e alle estramurali, Porta Marina fu isolata dalle mura. Ultimamente è stata sottoposta ad un accurato intervento di restauro ed è quindi ben conservata.

Pubblicato il 7/5/2007 alle 22.12 nella rubrica Barletta story.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web