Blog: http://araldicabarlettana.ilcannocchiale.it

Famiglia Vultabio

Antica famiglia di chiara origine genovese, godette del patriziato in Barletta.
I Vultabio, come tante altre famiglie nobili dell’epoca, si erano trasferiti a Barletta per ragioni commerciali; infatti la loro principale attività consisteva nel commercio di grano e orzo che, dopo la raccolta nelle fertili campagne della zona, veniva caricato sulle navi mercantili che salpavano dall’attivissimo porto di Barletta.
Questa famiglia si imparentò con i Centurione, altra famiglia nobile, anch’essa di origine genovese che dimorava da tempo in Barletta.
Una testimonianza lasciataci da questa antica casata è rappresentata da una lapide sepolcrale, con un’iscrizione e lo stemma, che si trova ancora oggi nella chiesa di S. Andrea, sul lato posteriore della colonna nei pressi dell’altare.
Tale lapide fu posta in memoria di Nicola Simone Vultabio, morto a soli 25 anni, il 21 novembre 1583, dalla madre e dai fratelli.
Giovan Battista Vultabio, nello stesso anno, fu eletto priore della Confraternita del Sacro Monte di Pietà.

Pubblicato il 13/4/2007 alle 21.52 nella rubrica Barletta, le antiche nobiltà.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web