.
Annunci online

araldicabarlettana
stemmario


Diario


7 maggio 2018

LA COPERTINA DEL NUOVO LIBRO DI FRANCESCO PINTO




permalink | inviato da araldicailritorno il 7/5/2018 alle 6:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 maggio 2018

GIOVANNI PIPINO " un barlettano alla corte di tre Re"

Grazie alla tradizione che lega i LIONS CLUB BARLETTA "Leontine De Nittis" con la cultura di questa città, l'associazione ha creduto in un bellissimo progetto editoriale con la pubblicazione del libro di Francesco Pinto: GIOVANNI PIPINO, un barlettano alla corte di tre Re.





permalink | inviato da araldicailritorno il 6/5/2018 alle 7:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 maggio 2018

CASA EDITRICE ROTAS

Il libro, grazie ad una nuova veste grafica edita dalla Rotas, è stato presentato il 18 aprile 2018 nella magnifica cornice dell'antico Palazzo Della Marra di Barletta.

Oltre all'autore Francesco Pinto, sono intervenuti la prof.ssa De Santis, lo storico medievale Victor Rivera Magos e l'editore Renato Russo che hanno relazionato ai numerosissimi presenti le vicende storiche di questo emblematico personaggio di Barletta che, nel 1300, raggiunse gli strati più importanti della Corona Angioina.




permalink | inviato da araldicailritorno il 6/5/2018 alle 7:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 maggio 2018

LA FESTA NELLA SERATA DI PRESENTAZIONE DEL LIBRO




permalink | inviato da araldicailritorno il 6/5/2018 alle 7:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

Presentazione del Presidente Club LIONS

Il presidente del LIONS CLUB Barletta, Giuseppe Marinelli, ha così sintetizzato:

Il nostro sodalizio ha deciso di curare l'edizione del testo di Francesco Pinto che abbraccia anche un lungo periodo della storia della Città di Barletta durante la dominazione Angioina  del Regnum Siciliae Citra Farum.
Una delle finalità del Lions Club International, che proprio in quest'anno sociale si accinge a concludere la celebrazione del primo centenario dalla sua fondazione, recita:
"Partecipare attivamente al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità".
Pertanto con questa pubblicazione si rende omaggio ad un cittadino (Francesco Pinto) che, con amore ed impegno, ha condotto una puntigliosa indagine su Giovanni Pipino contribuendo ad arricchire le conoscenze storiche sui personaggi famosi del nostro territorio.




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

Barletta: ingresso Palazzo Della Marra




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

NUOVA OPERAZIONE CULTURALE DI FRANCESCO PINTO

In collaborazione con i colleghi ferrovieri ha curato la realizzazione del libro:


"EFFETTO DLF. Storia del Dopolavoro ferroviario di Barletta. 




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

La copertina del volume "Effetto DLF"




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

Introduzione del Presidente DLF Riccardo Lotti

Nell'introduzione del libro Il Presidente del Dopolavoro Ferroviario di Barletta, Riccardo Lotti, esprime la propria soddisfazione per questa importante iniziativa del sodalizio:

L'associazione Dopolavoro Ferroviario di Barletta intende con questo documento ricostruire il percorso storico e i vari avvenimenti vissuti dalla nostra associazione dal 1936 al 2016.
Lasciare una traccia del proprio percorso è senz'altro importante poichè aiuta a conoscere le varie vicissitudini del passato con la convinzione che occorre continuare con la stessa determinazione per realizzare un futuro sempre contraddistinto dalle quattro direttrici che costituiscono l'autentica forza del nostro sodalizio: Solidarietà, Sport, Cultura e Turismo.
Un ringraziamento particolare va a Francesco Pinto che, con un lungo e paziente lavoro di ricerca, ha reso possibile la realizzazione di questo volume assemblando, pezzo dopo pezzo, un utile documento che ci fa rivivere 80 anni di vita del Dopolavoro Ferroviario della Città di Barletta.




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

Antica foto stazione ferroviaria di Barletta





permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

COSIMO PUTTILLI CAMPIONE f.s. E PIETRO MENNEA


Numerosi soci del Dopolavoro Ferroviario di Barletta festeggiano i campioni Cosimo Puttilli e Pietro Mennea.




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:19 | Versione per la stampa


3 maggio 2018

Un libro piacevole

Le molteplici attività di assistenza sociale e di volontariato, insieme alle varie manifestazioni sportive e culturali, tutte cronologicamente descritte e corredate da numerosissime foto, costituiscono una cronistoria piacevole da visionare per celebrare degnamente gli 80 anni del Dopolavoro ferroviario di Barletta.




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2018

Logo DLF Barletta per festeggiare gli 80 anni di attività




permalink | inviato da araldicailritorno il 3/5/2018 alle 8:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Barletta, le antiche nobiltà
Barletta, stemmi
Barletta story
La disfida di Barletta
Profilo editoriale
Barletta, pillole di storia moderna
Le pietre "nobili": gli stemmi presenti a Barletta .

VAI A VEDERE


CERCA