.
Annunci online

araldicabarlettana
stemmario


Diario


10 maggio 2007

Lo sviluppo

Il lento e inarrestabile declino di antiche città come Canne e Canosa favorì nel corso dei secoli lo sviluppo della fascia costiera adriatica (Sipontum-Salapia-Bardulos-Turenum-Barium) che costituì ben presto un fenomenale scambio di idee, concezioni ed esperienze con il vicino Oriente e un fenomenale “ponte” tra le due diverse culture.
La distruzione di Bari per mano di Guglielmo il Malo avvenuta nel 1156 e l’inizio del movimento crociato collocò la Città di Barletta al centro di un intenso traffico da e per la Terra Santa comportando uno sviluppo socio economico che determinò una progressiva espansione urbana rendendo Barulum la principale città dell’Apulia settentrionale.




permalink | inviato da il 10/5/2007 alle 23:10 | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Barletta, le antiche nobiltà
Barletta, stemmi
Barletta story
La disfida di Barletta
Profilo editoriale
Barletta, pillole di storia moderna
Le pietre "nobili": gli stemmi presenti a Barletta .

VAI A VEDERE


CERCA