.
Annunci online

araldicabarlettana
stemmario


Diario


10 maggio 2007

Barletta: Caput regionis speculum provinciae

Al vigoroso risveglio religioso provocato dalle crociate conseguì la decisione dei principali Ordini cavallereschi di scegliere Barletta come loro sede regionale; vi si stanziarono infatti i Cavalieri del Santo Sepolcro, i Gerosolimitani, i Templari e i Teutonici.
Con diploma dell’aprile 1190, Re Tancredi, normanno, dichiarò Barletta “Città Regia”; questo privilegio, che fu conservato attraverso i secoli, impedì che la città fosse sottoposta a signoria feudale e per la stessa ragione Barletta beneficiò di non poche e particolari concessioni.




permalink | inviato da il 10/5/2007 alle 23:8 | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Barletta, le antiche nobiltà
Barletta, stemmi
Barletta story
La disfida di Barletta
Profilo editoriale
Barletta, pillole di storia moderna
Le pietre "nobili": gli stemmi presenti a Barletta .

VAI A VEDERE


CERCA